La Ebike di bamboo!

Sono quasi sicuro che avrai difficoltà a crederci…ma invece è proprio real: la Ebike di bamboo

E’ stata realizzata la prima bicicletta, oltre tutto non una bici qualsiasi, ma una ebike, vale a dire una bici elettrica, con un telaio interamente realizzato in bamboo!

Si parla sempre più di ecostostenibilità, di mobilità eco e di un impatto sempre meno pesante sul nostro Pianeta: le e-bike sono frutto di questa visione, oltre che del dediderio di consentire a chiunque di poter utilizzare la bici, senza troppa fatica, anche se non hai la fortuna di vivere in Val Padana, ma in mezzo all’Appennino o addirittura sulle Alpi.

Ormai, anche a seguito degli incentivi che sono stati riconosciuti dal Governo italiano, le e-bike sono sempre più diffuse, e hanno un ventaglio di offerte estremamente ampio, dalla bici da corsa con motore e batteria invisibili, alla mountain bike performante anche sui sentieri più scoscesi, alla bici da città o da passeggio.

Un bici col telaio di bamboo è però una grande innovazione e, in termini di ecosostenibilità, rappresenta il massimo ad oggi!

Ti spiego meglio come è venuta fuori.



Indice

CHI LA PRODUCE

A produrla, c’è un’azienda tedesca, la My Boo (non si sarebbe potuta chiamare diversamente e non ha niente a che vedere con il brano omonimo di Usher ft. Alicia Keys) che è diventata negli ultimi anni leader nella costruzione di vari modelli di bici in bambù.

La sua sede è a Kiel, in Germania, dove un gruppo di trenta tecnici coordina la produzione, le vendite, il marketing, lo sviluppo del prodotto e in più, oltre a tutto questo, sostene attraverso l’azienda numerose iniziative di sviluppo in Ghana: tra le altre attività c’è “The Yonso Project” il progetto di realizzazione di una scuola.

Naturalmente, come puoi ben capire l’eccezionalità del progetto risiede neI massiccio utilizzo del bambù.

Si tratta di un materiale unico: resistente come l’acciaio, leggero come l’alluminio e agevole da modellare come il carbonio.

È un materiale particolarmente resistente ai raggi UV (che come sai, sono nemici assoluti dei materiali plastici) e, naturalmente anche ai graffi: con queste peculiarità la My Boo ha avuto la possibilità di ottenere delle bici particolarmente leggere ed efficienti.

A questo bisogna aggiungere che la vendita di ogni singola bicicletta finanzia il progetto della scuola in Ghana.

Cosa volere di più?

IL MODELLO: MY BOO VOLTA E6100

Uno degli ultimi modelli realizzati è un modello elettrificato, quindi come si suol dire, una e-bike identificata con il nome Volta E6100“.

My Boo – VOLTA E6100 – La E.-bike con telaio interamente di bamboo

In questo caso ti sto parlando di una bici elettrica indirizzata al trekking, il cui telaio, costruito totalmente in bambù, è configurabile in 2 diverse versioni: a trapezio

My Boo – VOLTA E6100 – La E.-bike con telaio “a trapezio” interamente di bamboo

oppure diamante

My Boo – VOLTA E6100 – La E.-bike con telaio “a diamante” interamente di bamboo

a seconda delle preferenze di chi la utilizzerà.

IL MODELLO: MY BOO VOLTA E6100

La e-bike è all’avanguardia da un punto di vista tecnico, perchè oltre a vantare il famoso telaio in bamboo, si avvale di un motore Shimano Steps E6100, una batteria Shimano 418 Wh con un’autonomia che può arrivare a 120 chilometri, che è ovviamente influenzata in modo positivo dalla particolare leggerezza del telaio.

Per l’impianto frenante monta dei freni a disco idraulici Shimano MT 400 e la forcella è ammortizzata da RST VivAir.

L’illuminazione anteriore avviene attraverso l’utilizzo di un faro B&M Dopp 30 Lux, mentre quella posteriore si avvale di una luce Toplight 2C DC.

I pneumatici utilizzati sono Schwalbe Big Ben 50-622 nero, le manopole sono Ergon GP 10, la sella è un modello prodotto dalla casa Selle Royal Essenza in colorazione nera.

E’ importante sottolineare che ogni bicicletta prodotta richiede circa ottanta ore di lavoro.

Una parte importante di questo lavoro, indirizzata alla scelta del materiale idoneo e poi alla lavorazione del bamboo, avviene in Ghana, mentre la parte di assemblaggio delle altre componenti viene effettuata in Germania, a Kiel.

I telai vengono testati dall’Istituto di prova tedesco per essere conformi agli standard europei.

IL PREZZO

Come purtroppo spesso avviene quando si parla di prodotti ecosostenibili, il fattore prezzo incide non poco: il costo di questa e-bike parte da 3.999 euro.

Tieni però conto del fatto che non si tratta di un prezzo straordinario nel mondo delle e-bike: i modelli di punta possono arrivare anche a superare i 10.000 euro.

Se vuoi approfondire il discorso, puoi visitare il sito dell’azienda, è sicuramente interessante e te lo consiglio.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.