Alexa ed Amazon Echo

Ti sarai certamente chiesto cosa sia Alexa o cosa siano Alexa e Amazon Echo, di cui si parla sempre più spesso in giro; si parla anche di Assistente vocale e di Smart Speaker in generale.

Può darsi che tu abbia già trovato la tua risposta, ma non tutto sia chiarissimo, oppure che tu stia ancora cercando una risposta esauriente.

Nessun problema, sono qui per aiutarti a capire bene. Mettiti comodo, prenditi qualche minuto del tuo tempo per leggere fino in fondo e sono certo che tutto ti sarà più chiaro.

Cominciamo dall’inizio.

Prima di tutto c’è un punto da chiarire:

  • quando si parla di Amazon Echo ci si riferisce al prodotto, vale a dire al dispositivo che inserito nella nostra abitazione fungerà da assistente vocale
  • quando si parla invece di Alexa ci si riferisce all’assistente vocale vero e proprio, quindi alla voce che risponde alle nostre domande.

Alexa è un sistema di intelligenza artificiale creato da Amazon, basato su tecnologia cloud, ed è un vero e proprio assistente vocale.

Come avrai già capito, Alexa non è un dispositivo fisico, ma piuttosto un software.

Da questo puoi comprendere che per poter svolgere le sue funzioni, Alexa ha bisogno di un hardware, cioè di un dispositivo fisico.

Per poter utilizzare Alexa, quindi, c’è bisogno di utilizzare dei dispositivi smart adatti, come gli smart speaker Amazon Echo.

Ricapitolando:

  • quando parliamo di Alexa ci riferiamo al software di intelligenza artificiale di Amazon;
  • mentre quando parliamo di Amazon Echo parliamo degli smart speaker al cui “interno” si trova Alexa Voice Service, più brevemente definita Alexa.

Per avere Alexa bisogna quindi avere uno di questi dispositivi Amazon Echo, che sono degli speaker da tavolo.

Si mettono in casa, nel punto che preferisci e che sia per te più a portata di mano (o meglio, di voce).

Diventano le basi sia per gestire alcune funzioni, sia per gestire gli accessori smart compatibili.

Amazon Echo è uno smart speaker, vale a dire un altoparlante che, grazie al collegamento WiFi di casa tua ad Internet, permette ad Alexa di “capire” e “rispondere”.

Quando acquisti uno di questi smart speaker, troverai già installate alcune funzionalità, ma obiettivamente devo dirti che sono poche. D’altra parte tutte le altre possibili funzionalità potrai installarle tu scaricando sul tuo dispositivo le cosiddette Skill, ovvero le funzioni aggiuntive di Alexa. Queste si scaricano dall’app per smartphone e consentono all’assistente vocale di fare di più, molto di più.

Tra le Skill trovi quella di Spotify, che ti permette di accedere all’enorme catalogo musicale on line e ascoltare quello che desideri.

Altre Skill riguardano giochi come i quiz, oppure sveglie, informazioni di ogni genere su quello che più ti interessa, che sia sport o altro.

Trovi anche Skills che ti permettono di accedere al tuo conto corrente e, ovviamente, avrai la possibilità di telefonare.

Potrai ottenere delle guide per tenerti in forma con esercizi fisici, potrai accedere e operare sul calendario in modo da non perdere eventi ed utilizzare al meglio i promemoria.

E queste sono solo alcune delle possibilità che avrai.

Permettimi a questo punto di sottolinearti un aspetto: apparentemente potresti pensare che una buona parte di queste funzioni le puoi già utilizzare con il tuo smartphone.

Devo dirti, hai perfettamente ragione!

Però, ed è questo che ci tengo a dirti, ci sono già funzioni estremamente utili, a cominciare da quelle relative alla Domotica (la Smart Home).

E ce ne saranno sempre di più in futuro!

Oggi probabilmente avresti difficoltà anche semplicemente ad immaginare le funzioni che si stanno già implementando.

Ma ce ne saranno sempre più col passare del tempo e col diffondersi dell’utilizzo di questi smart speaker!

Dopo averti sottolineato questo aspetto importante, torniamo a parlare di cose pratiche e torniamo in particolare a parlare di queste skills, che sono per lo più gratuite.

Ti sarà sufficiente entrare nell’applicazione Alexa su smartphone e installarle e automaticamente il telefono le trasferirà ad Echo, che potrà utilizzarle. Ovviamente, è quasi inutile dirlo, installerai solamente quelle che ti piacciono o che ritieni ti possano essere utili.

Torniamo un attimo al discorso che ti ho già introdotto prima, riguardo alla domotica.

Tra le skills, molte sono prodotte e messe sullo store Alexa proprio dai produttori di accessori smart, come:

  • termostati intelligenti
  • lampadine colorate
  • prese
  • interruttori intelligenti e tanti altri dispositivi.

La gestione della casa-smart, cioè della domotica, effettivamente non è diversa da quella che già abbiamo con le app sviluppate dagli stessi produttori e che sono utilizzabili all’interno del tuo smartphone.

Ci sono però aspetti operativi che però già adesso cambiano in modo sostanziale.

Per farti un esempio pratico.

  • Vuoi accendere la caldaia con l’app:
  • devi aprire lo smartphone, aprire l’app giusta (dovendoti ricordare il suo nome per la ricerca), entrare nell’app e premere dei pulsanti per attivarla.
  • Vuoi accedere la caldaia con Echo:
  • ti basterà dire “Alexa, accendi i termosifoni” e lei lo farà immediatamente.

La gestione della smart home è intuitivamente molto più semplice.

Le funzioni Smart le puoi poi raggruppare per gli accessori compatibili con Alexa.

In pratica cui potrai fare sì che, con una sola frase, si accenda il termostato, si illumini una camera o l’intera casa, le serrande delle finestre si abbassino.

Insomma, gli accessori compatibili possono, anche comunicare tra di loro.

Ad esempio, potrai programmare che quando la temperatura esterna raggiunge la soglia dei 30 gradi centigradi:

  • le tapparelle delle finestre si chiudano automaticamente
  • la stanza si illumini in modo graduale ed automatico
  • il climatizzatore cominci a rinfrescare l’ambiente, tutto senza nessun tuo intervento.

La domanda che tanti amici e conoscenti mi hanno posto, e immagino che forse ti starai ponendo anche tu è: ma una volta assodato che è un assistente vocale, a cosa serve realmente Alexa?

Le risposte a questa domanda possono essere veramente tante, ma proverò a raggruppartele e sintetizzartele per renderti più facile la comprensione:

  • ti può fornire informazioni acquisendole dal web (dalle informazioni meteo ad una specifica ricerca);
  • compie determinate azioni per tuo conto (mettere esattamente il brano che vuoi ascoltare);
  • controlla una serie di dispositivi adatti (accendere le luci, attivare degli elettrodomestici);
  • attiva e controllare app e servizi compatibili.

Ovviamente queste che ti ho indicato sono solo schematicamente alcune delle funzioni di Alexa.

I dispositivi Amazon Smart speaker sono ormai diversi e nel mio prossimo articolo sui vari modelli di smart speaker disponibili cercherò di farti un quadro quanto più completo possibile che ti consenta di orientarti tra i vari modelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.